logo 203

La storia dell’artiglieria inizia nel XIV secolo con l’invenzione della polvere da sparo. Le bocche da fuoco erano costruite inizialmente in ferro forgiato ma ben presto si generalizzò la fusione in bronzo. Il caricamento era normalmente ad avancarica ma non mancano esempi di caricamento a retrocarica. Le prime bocche da fuoco erano appoggiate su cavalletti; successivamente furono inventati gli orecchioni e i pezzi furono sorretti dall’affusto.
Il tema della mobilità fu subito al centro dell’attenzione; già nel quattrocento compaiono i primi affusti su ruote. 

Avviso galleria
artig origin titolo